Breaking bash!

breakingbashirl

Ciao Albe.

Io Alberto me lo ricordo a Genova, ai tempi del Team OS/2, delle BBS e cose simili. Cioè c’è sempre stato. E adesso non c’è più. Tristezza.

Antimatter explained

Who cares?

WordPress 4.0

Aggiornamento rapido e veloce come sempre. La versione 4.0 pare funzionare bene.

4chan chi?

cnntechanalyst

Arriva dal solito sito, la storia qui.

Di star, foto e cloud.

Dice Apple che dopo aver investigato per 40 ore sono giunti alla conclusione che qualcuno abbia violato i singoli account delle persone coinvolte con tecniche comunemente utilizzate su Internet. Roba che non devono averci pensato troppo su. Forse è un problema che con tecniche comunemente utilizzate su Internet qualcuno possa “ottenere” un accesso a dati che si vorrebbero privati, soprattutto se si gestiscono quei dati.

Io sorrido e la penso come quei burloni che su cheezburger hanno postato questa immagine:

theproblemwithsmartphones

Grande, ma quanto grande?

Volete farvi un’idea delle dimensioni del “nostro” sistema solare? C’è una bella pagina in proposito su BBC Future.

Minacce avanzate da pigri ritardati.

Script Kiddies Get Way Too Much Respect These Days

Viviamo tempi interessanti e confusi, in cui distinguere tra un “hacker” come si deve ed uno “script kiddie” diventa spesso impossibile. Comunque la minaccia arriva dalla Cina, SE&O. Speriamo che l’occhio di fuoco ci aiuti a orientarci meglio.

Camargue/2–Se vi piace vincere facile…

Visti i risultati della giornata precedente ho deciso di puntare subito il Parco ornitologico di Pont de Gau. Fenicotteri e altri volatili abbondano.

DSC_3737

DSC_3783DSC_3849

D’altronde sono proprio vicini, soprattutto la mattina quando vengono nutriti abitualmente dagli operatori…

DSC_3854

Abbiamo trascorso tutta la mattina lungo i sentieri del parco. Poi abbiamo proseguito per i dintorni a partire dalla super-turistica Saintes Maries de la Mer. Pomeriggio e sarata in quel di Arles, passeggiando tra le Arene e nel centro storico. Bello il museo Reattu, dove abbiamo la fortuna di visitare anche la mostra di Lucien Clergue, fotografo autodidatta che è riuscito a laurearsi con una tesi fatta di sole fotografie oltre che anima dei Rencontres d’Arles. Cena non certo memorabile.