Standard

Firefox o Opera?

Ho sempre apprezzato Opera ma uso prevalentemente Firefox. Se non altro per il fatto che oramai riesco ad ottenere (quasi) lo stesso ambiente sui diversi PC che utilizzo. Google BrowserSync è un elemento basilare per questo. Adesso, mentre si avvicina il 17 giugno, scopro che no, Browsersync non sarà più sviluppato. Non ho molta voglia di mettermi a sperimentare con altri oggetti (come weave, che è proprio agli inizi) e non mi accontento dei bookmark: mi piace ritrovarmi i tab aperti, i cookie, le password che ho salvato e via discorrendo.

Quasi quasi mi metto a giocare con Opera, partendo però dalla versione portable

Standard

Ripensandoci…. F vs FF

Un bel po’ di tempo fa sostenevo di non capire a che cosa potesse servire Flock. Insomma, che bisogno ci sarebbe di un altro (ennesimo) browser? Sto cambiando idea. Resto fedele a Firefox – che oramai ha una quantita’ di estensioni e personalizzazioni che mi rendono facile la vita e difficile l’idea di cambiare – e diffido sempre piu’ di Safari ma lo spazio per un browser che si integra cosi’ bene nella parte piu’ social del web c’e’. Mi piace usarlo di tanto in tanto. Altrimenti c’e’ sempre VImperator! [ caveat: link for real men only; no emacs fans allowed! ]

Standard

Sublime stupidita’

Visto che gestisco un web o un blog con pubblicita’ proibisco l’accesso a chiunque utilizzi un browser che permette di installare un’estensione con la quale scelgo di filtrare i contenuti, soprattutto la pubblicita’. No ads no party?

Se il signore in questione l’ha fatto per avere un po’ di pubblicita’ c’e’ riuscito. Altrimenti posso solo pensare ad un agosto un po’ troppo caldo….

Standard

Segnalazioni sparse

Sintesi volante di un po’ di notizie che meriterebbero un po’ piu’ di approfondimento:

  • Google ha annunciato l’acquisizione di Panoramio, azienda spagnola che ha un sito di fotografie tutte con annesso geotag
  • Google Gears è l’anello mancante tra online e offline; per ora è utilizzabile solo con Google Reader ma il bello inizia proprio ora… immaginate GMail, GCalender, GDocs etc. utilizzabili bene anche off-line…
  • Apple adesso vende musica online anche senza DRM, però con il sovrapprezzo e continua ad inserirci dentro l’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente; lo fa per tutti i brani e credo da sempre ma non aveva mai destato particolare attenzione… si chiama watermarking, e lo trovo molto fastidioso
  • Intanto anche Google si mette d’accordo con EMI per l’uso della loro musica….
  • Firefox 1.5.0.12 è davvero arrivato al capolinea; aggiornamento da non perdere (come quello della serie 2 e degli altri prodotti collegati) per via di una serie di ottimi motivi di sicurezza
  • Street view mi entusiasma; però osservando alcuni effetti collaterali su Google Sightseeing o su Wired o su streetviewr mi chiedo come possa funzionare il mio desiderio di essere banalmente “non identificato” (tu chiamala privacy, se vuoi)
  • Mai cercato informazioni su qualche episodio di terrorismo? Se serve partite da GTD1 e GTD2, nulla a che vedere con la moda delle cose fatte…
  • Negli Stati Uniti pare che la SEC abbia alleggerito gli oneri legati alla c.d. SOX, il risultato pratico sara’, facilmente, meno soldi per gli audit ITC e piu’ soldi per gli utili aziendali…
Standard

Docufarm

Docufarm e’ una estensione per Firefox che permette la visione in anteprima dei documenti, mantenendone l’impaginazione in modo nettamente migliore di quanto non faccia Google. Mi auguro che non si diffonda troppo visto che al momento funziona in modo egregio ma temo possa patire un uso troppo diffuso (visto che il file viene scaricato sui server di docufarm).

La qualita’ dell’anteprima (che ribadisco e’ rispettosa dell’impaginazione originale) non e’ eccellente quando ci si debba addentrare nel documento (a meno che si tratti di presentazioni Powerpoint) ma rimane uno strumento utile anche nella versione online. Da provare.